Lenticchie in umido semplicissime

Le lenticchie sono semi che, cotti e preparati come condimento o secondo, vengono considerate la “carne dei poveri”. Sono un alimento di alto valore nutritivo e si distinguono per l’alto contenuto di proteine e ferro, rispetto agli altri alimenti di origine vegetale. Attualmente in Italia ne esistono moltissime varietà e si trovano tutto l’anno nei nostri supermercati, anche di diversa grammatura, colore e sapore.

Vi proponiamo la ricetta base per avere le lenticchie cotte da consumare come secondo, oppure da aggiungere come contorno alla pasta.

Ingredienti

  • 250 g di lenticchie secche rosse
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 carota
  • 1 cucchiaino raso di sale fino
  • qualche cucchiaio di olio di oliva

Preparazione

  1. Anche senza metterle in ammollo, sciacquate le lenticchie e
  2. mettetele semplicemente in una pentola con abbondante acqua,
  3. 1 costa di sedano,
  4. 1 spicchio di aglio spellato e
  5. 1 carota pelata e lavata.
  6. Aggiungete 1 cucchiaino raso di sale fino
  7. e fate cuocere circa 30 minuti,
  8. verificandone la cottura assaggiandole e trovandole morbide.
  1. A fine cottura versatele in un piatto da portata e servite in tavola come contorno.
  2. Sono ottime con il famoso cotechino, con altra carne di maiale, oppure per condire della pasta o del riso,
  3. ma anche in un’insalata mista con altri cereali.

A tutti Buon appetito!!!!!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: